Posto Unico ‘all’Inferno’, successo di pubblico per il recital dantesco di Aldo Onorati

10425170_444205819065695_4307199197493973217_n

Di Flavio Fabbri

La Sala Nobile di Palazzo Savelli ad Albano Laziale ha vissuto un grande sabato sera all’insegna di Dante Alighieri. Un viaggio per la ‘selva oscura’ fino all’incontro con l’angelo caduto, Lucifero, signore incontrastato dell’Inferno, a cui il pubblico in sala ha potuto partecipare grazie all’ultimo evento del ciclo di incontri di “Posto Unico”, promosso dall’associazione Mister Freedom-Brigata Cinematica, in  collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Albano Laziale, dal titolo: “Pape Satàn: Recital Dantesco tra Suoni e Visioni”.

Cinema, musica, arte e poesia, per esaltare a livello sensoriale e percettivo l’incontro con Dante, Virgilio e i dannati all’Inferno, guidati dalle parole ferme, profonde e sicure di Aldo Onorati, grande letterato dei Castelli Romani, conosciuto dantista a livello internazionale ( insignito della medaglia d’oro per alti meriti culturali della Società Dante Alighieri).

Sullo sfondo un film d’epoca di inestimabile valore, “L’Inferno” del 1911, girato da Francesco Bertolini, Giuseppe de Liguoro e Adolfo Padovan, ispirato all’Inferno dantesco, (tra i primissimi lungometraggi italiani), che ancora impressiona per la freschezza, il ritmo e la forza espressiva delle immagini, riconsegnando agli spettatori  -oltre 100 anni dopo – un emozionante capolavoro italiano del cinema muto.

Forti di un teatro lirico tra i più sviluppati al mondo, i cineasti del tempo hanno avuto modo di sfruttare scenografie ad alto contenuto tecnologico, con effetti speciali di comprovata riuscita (esposizione multipla e sovrimpressione) che, grazie all’impatto visivo senza eguali del cinema di inizio XX° Secolo, hanno riscosso subito grandi consensi in tutta Europa. Rivederlo un secolo dopo ha emozionato e colpito, riservando ad ognuno un pizzico di nostalgia per quel cinema pionieristico e avventuroso, di cui siamo stati assolutamente campioni nel mondo.

Speciale l’accompagnamento musicale del Dharma Duet, gruppo composto dal sassofonista Ivo Papadopoulos e dalla pianista Alessandra Vinci, che ha impreziosito il filmato e addolcito la discesa agli inferi con un accattivante mix di sonorità jazz & classic.

Tutto il resto è stato colmato dalla potenza comunicativa di Aldo Onorati e dello stesso Dante Alighieri, che con i suoi versi dopo sette secoli ancora rapisce e affascina uomini e donne di ogni età e fascia sociale. Una  trasmissione  culturale simbolicamente trasversale, che abbraccia tutti e che l’associazione Mister Freedom porta avanti da diversi anni sul territorio di Albano Laziale con l’intento di promuovere e favorire l’accesso alla cultura.

Un’esperienza aperta alla contaminazione dei linguaggi e delle espressioni, unica nel suo genere qui ai Castelli Romani, caratterizzata da un modello di offerta culturale di natura multidisciplinare, tesa ad unire cinema, teatro, arte, musica, editoria, masterclass con ospiti d’eccezione e la possibilità di confrontarsi su tematiche d’attualità, spesso di rilievo storico, archeologico, artistico, filosofico, civile, sociale e scientifico.

L’evento di sabato scorso ha chiuso questo ultimo ciclo di incontri, iniziato a novembre del 2014, in maniera esaltante, con l’omaggio all’altissimo poeta fiorentino da parte di Onorati, dei Dharma e del cinema italiano degli albori, per un sincero arrivederci a presto con gli appuntamenti dell’associazione Mister Freedom – Brigata Cinematica.

Annunci

‘PAPE SATÀN’: il 28 febbraio recital dantesco di Aldo Onorati

Aldo Onorati Lectura Dantis

L’Associazione Culturale Mister Freedom Brigata Cinematica,
con il supporto de
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Albano Laziale,
presenta:

SABATO 28 FEBBRAIO EVENTO STRAORDINARIO
(presso la Sala Nobile di PALAZZO SAVELLI, Municipio di Albano)
PAPE SATÀN
RECITAL DANTESCO TRA SUONI E VISIONI

Lectura Dantis a cura di ALDO ONORATI
su proiezione del film “L’INFERNO” (di G. de Liguoro, F. Bertolini, A. Padovan, 1911)
con musiche dei DHARMA DUET (Alessandra Vinci – tastiera; Ivo Papadopoulos – sax)

ORE 21,00 – INGRESSO LIBERO

Sabato 28 febbraio l’Associazione Mister Freedom – Brigata Cinematica presenta “PAPE SATÀN” –  RECITAL DANTESCO TRA SUONI E VISIONI. L’evento straordinario, che si terrà presso la Sala Nobile di Palazzo Savelli (sede del Municipio di Albano), è organizzato con il supporto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Albano.

Aldo Onorati, scrittore e poeta di fama nazionale, conosciuto dantista in tutta Europa, effettuerà una Luctura Dantis accompagnata dalle immagini del film muto “L’Inferno” di  G. de Liguoro, F. Bertolini, A. Padovan, prima trasposizione filmica della “Divina Commedia”, girata nel 1911 dalla Milano Films e restaurata nel 2006 dalla Cineteca di Bologna.

Un capolavoro di oltre 100 anni fa, pionieristico e audace, avanguardista e di gran successo di pubblico, alta prova di manifattura cinematografica italiana, che già vedeva i cineasti cimentarsi con quello che sarebbe stato successivamente il cinema colossal e con i primi effetti speciali del tempo.

Il film sarà miscelato, oltre che alle parole di Onorati, anche alla musica dei DHARMA DUET (il sassofonista Ivo Papadopoulos e la pianista Alessandra Vinci), un duetto che intreccia con sapienza e originalità le sonorità della musica classica e del jazz.

Associazione Culturale Mister Freedom
Via Leonardo Murialdo, 11
00041 Albano Laziale – Roma

CONTATTI
acmisterfreedom@gmail.com

INFO & PRENOTAZIONI
329 60 52 770
347 12 53 778

WEB & PROGRAMMAZIONE
postounico.wordpress.com

 

Posto Unico: ‘Cabaret mistico’, serata tributo a Jodorowsky

Jodorowsky's Dune

Non poteva chiudersi meglio il ciclo di incontri ‘Posto Unico’ per l’inverno 2015 dell’Associazione culturale Mister Freedom – Brigata Cinematica, con la proiezione del documentario di Frank Pavich: “Jodorowsky’s Dune”.

Venerdì 20 febbraio, gli amici di Posto Unico di Albano Laziale avranno modo di partecipare ad un evento unico, con in cartellone una pellicola del 2014, quasi inedita per l’Italia, che ripropone a distanza di 40 anni l’affascinante progetto artistico ideato da Alejandro Jodorowsky nei primi anni 70 e a tutt’oggi mai realizzato: la trasposizione cinematografica del romanzo “Dune” di Frank Herbert (poi riproposta da David Lynch), per il quale era stata ingaggiata una task-force di creativi inaudita ed irripetibile (tra i tanti, H.R. Giger, Moebius, Pink Floyd e Salvador Dalì).

Una serata tributo, come anticipato, dedicata al celebre saggista, sciamano, regista, scrittore, ‘psicomago’, cartomante, performer e occultista messicano, che sarà impreziosita dalla masterclass  “Il Mondo e l’Angelo” sull’universo dei tarocchi (di cui Jodorowsky è studioso e cultore).

Un evento nell’evento che vedrà protagonisti Anna Maria Morsucci (giornalista, astrologa e tarologa) e Angelo Iacovella (studioso di esoterismo islamico e collezionista di Tarocchi), organizzato con il contributo dell’Associazione culturale La Curandera di Graziella Sarti (che provvederà all’esposizione di materiale informativo sulle opere letterarie di Jodorowsky).

I film in cartellone ogni venerdì avranno due proiezioni: la prima alle ore 18,30, la seconda alle ore 22,00 circa.
L’ingresso alle serate è gratuito per i soci – Tessera annuale 10 euro / Riduzione annuale possessori ‘Biblio+’ 7 euro.

Programma del 20 febbraio:
*Film
1° spettacolo ore 18.30/2° spettacolo ore 22.00:
JODOROWSKY’S DUNE”(di Frank Pavich, doc., 2013)
*Ospiti/Evento:
Anna Maria Morsucci e Angelo Iacovella presentano “IL MONDO E L’ANGELO” (Master-Class sui Tarocchi)
*Apericinema (Food & Drink)

Awanagana! – American sounds

jersey_boys_movie_posterVenerdì 13 febbraio, per Posto Unico 2015 di Albano Laziale (RM), l’associazione Mister Freedom – Brigata Cinematica presenta  l’evento dedicato alla musica americana più tradizionale e popolare: il folk.

Ad aprire la serata “Awanagana! – American sounds”, direttamente da Boston (Massachusetts), c’è la folk-singer e chitarrista Elisabeth Cutler, per presentarci in esclusiva il suo nuovo album di imminente pubblicazione (“Polishing Stones”), ma soprattutto per deliziarci con il suo elegante repertorio di brani acustici.

Seguirà la proiezione del film di Clint EastwoodJersey Boys”, bio-pic del 2014, storia dei ‘Frankie Valli & The Four Seasons’, gruppo musicale che negli anni 60 spopolò grazie alle qualità canore dei propri componenti, vendendo milioni di dischi fino ai giorni nostri.

Programma della serata:
*Film – 1° spett. h18.30/2° spett. h22.00:
JERSEY BOYS” (di Clint Eastwood, 2014)
*Evento:
Performance live di ELISABETH CUTLER e presentazione nuovo disco “Polishing Stones”
*Apericinema (food & drink)

I film in cartellone ogni venerdì avranno due proiezioni: la prima alle ore 18,30, la seconda alle ore 22,00 circa.
L’ingresso alle serate è gratuito per i soci – Tessera annuale 10 euro / Riduzione annuale possessori ‘Biblio+’ 7 euro.

Posto Unico presenta ‘Eroticiak vol. 2’: l’erotismo dal cinema al web, tra provocazione e ironia

Eroticiak

 

Venerdì 6 febbraio 2015 la Palazzina Vespignani di Albano Laziale inaugura l’ultimo mese di eventi invernali di Posto Unico, rassegna cinematografica curata dall’ass. Mister Freedom – Brigata Cinematica, con una frizzante serata dedicata al sesso e l’erotismo.

È il secondo appuntamento con “Eroticiak”, che avrà la bella e prorompente Roberta Gemma come madrina e ospite speciale. L’attrice hard italiana, tra le più conosciute a livello internazionale, presenterà assieme al regista Antonio Zannone la divertente ed irriverente serie web “Le gemme di Gemma”.

L’incontro sarà impreziosito dalla performance live del collettivo Electrolodge, che proporrà un visionario sfondo musicale elettronico ad alcuni dei più grandi nudi artistici dei maggiori fotografi di inizio Novecento. All’interno dello spazio espositivo, sarà allestita la mostra fotografica e pittorica di due talentuosi  visual-artist del territorio: Mileto “Spherecode” Carrubba e Gianluca Sità.

La proiezione in cartellone per questo venerdì di Posto Unico è “Lovelace”, film di R. Epstein e J. Friedman del 2014, con Amanda Seyfried e Sharon Stone, biografia in chiave cinematografica che omaggia una delle più carismatiche figure femminili del cinema a luci rosse, Linda Lovelace (autentica antesignana del genere, con la nota pellicola “Gola Profonda” del 1972).

I film in cartellone ogni venerdì avranno due proiezioni: la prima alle ore 18,30, la seconda alle ore 22,00 circa.
L’ingresso alle serate è gratuito per i soci – Tessera annuale 10 euro / Riduzione annuale possessori ‘Biblio+’ 7 euro.

PROGRAMMA DI VENERDI’ 6
*Film – 1° spettacolo ore 18.30/ 2° spettacolo ore 22.00: “LOVELACE” di R. Epstein e J. Friedman (2014)
*Performance audiovisiva: ELECTROLODGE (su nudi artistici d’epoca)
*Esposizione fotografica e pittorica a cura di Mileto “Spherecode” Carrubba e Gianluca Sità
*SPECIAL GUEST: ROBERTA GEMMA (presentazione web-series “Le gemme di Gemma” di Antonio Zannone)
*Apericinema (food e drink)

Posto Unico 2015, il programma di febbraio

10929548_431991253620485_1827056530017651991_n

 

Ultimo ciclo di appuntamenti per l’inverno 2015 di Posto Unico, per tre venerdì di febbraio da vivere intensamente tra film d’autore, esperienze musicali, artistiche e visuali, e masterclass multidisciplinari con ospiti d’eccezione. L’ultimo fine settimana del mese vede in programma l’evento straordinario di chiusura affidato alla Lectura Dantis dello scrittore e saggista Aldo Onorati.

Musica, società, arte e cinema sono i quattro assi nella manica dell’Associazione culturale Mister Freedom – Brigata Cinematica per continuare con impegno il lavoro di sensibilizzazione dei cittadini verso il recupero culturale del territorio e di promozione dell’arte come forma d’espressione plurima per raccontare il mondo ed esprimere il proprio punto di vista su di esso: dal cinema alla fotografia, dal teatro alla pittura, passando per la performance artistica.

Un febbraio in compagnia di tanti amici, con serate ricche di sorprese cinematografiche e caratterizzate da tematiche sociali rilevanti e sempre attuali, tra cui: l’eros come forma d’intrattenimento e industria culturale e il tributo al poliedrico artista cileno Alejandro Jodorowsky.

Ultimo appuntamento, infine, l’evento straordinario di sabato 28, “Pape Satan! Recital dantesco tra suoni e visioni“, che si terrà presso la Sala Nobile di Palazzo Savelli, sede del Comune di Albano, con Lectura Dantis a cura di Aldo Onorati. La performance sarà accompagnata dalla proiezione del film muto “L’INFERNO” (di G. de Liguoro, F. Bertolini, A. Padovan, 1911), con musiche dei DHARMA DUET (Alessandra Vinci – tastiera; Ivo Papadopoulos – sax).


I film in cartellone ogni venerdì avranno due proiezioni: la prima alle ore 18,30, la seconda alle ore 22,00 circa.

L’ingresso alle serate è gratuito per i soci – Tessera annuale 10 euro / Riduzione annuale possessori ‘Biblio+’ 7 euro.

Programma completo febbraio 2015:

VENERDI’ 6
*Film – 1° spett. h18.30/2° spett. h22.00: “LOVELACE” di R. Epstein e J. Friedman (2014)
*Performance audiovisiva: ELECTROLODGE (su nudi artistici d’epoca)
*Esposizione fotografica e pittorica a cura di Mileto “Spherecode” Carrubba e Gianluca Sità
*SPECIAL GUEST: ROBERTA GEMMA (presentazione web-series “Le gemme di Gemma” di Antonio Zannone)
*Apericinema (food e drink)

VENERDI 13
*Film – 1° spett. h18.30/2° spett. h22.00: “JERSEY BOYS” di Clint Eastwood (2014)
*Evento: Performance live di ELISABETH CUTLER e presentazione nuovo disco “Polishing Stones
*Apericinema (food & drink)

VENERDI’ 20
*Film 1° spett. h18.30/2° spett. h22.00: “JODOROWSKY’S DUNE” di Frank Pavich, doc. (2013)
*Ospiti/Evento:  Anna Maria MORSUCCI e Angelo IACOVELLA in “IL MONDO E L’ANGELO”(Master-Class sui Tarocchi)
*Esposizione di materiale informativo sulle opere letterarie di Jodorowsky a cura dell’Ass. La Curandera (di Graziella Sarti)
*Apericinema (Food & Drink)

SABATO 28 FEBBRAIO – EVENTO STRAORDINARIO
(presso la Sala Nobile di PALAZZO SAVELLI, Municipio di Albano)
Ore 21,00 – Ingresso libero
*“PAPE SATAN! – RECITAL DANTESCO TRA SUONI E VISIONI
*Lectura Dantis a cura di ALDO ONORATI
su proiezione del film muto “L’INFERNO” (di G. de Liguoro, F. Bertolini e A. Padovan, 1911)
con musiche dei DHARMA DUET (Alessandra Vinci – tastiera; Ivo Papadopoulos – sax)

 

A Posto Unico la fine del mondo: il ‘Giudizio Universale’ secondo Giotto, Michelangelo e Bosch

10942607_681538998625660_6475080122763568134_nLa fine del mondo, il Giudizio Universale e la parusia, con la venuta del Signore a giudicare gli uomini e le donne di questo mondo per le azioni compiute in vita la religione cristiana stabilisce il destino eterno di tutti: Paradiso o Inferno.

Venerdì 30 gennaio 2015 alla Palazzina Vespignani di Albano Laziale, per il ciclo di incontri “Posto Unico 2015”, l’associazione Mister Freedom – Brigata Cinematica presenta la serata “Doomsday – La fine del mondo da Bosch a Michelangelo“.

Un lungo viaggio nell’arte pittorica che nei secoli ha raffigurato il giudizio divino alla fine dei tempi, con alcune stazioni obbligate: S. Cecilia in Trastevere a Roma, dove si trova l’affresco di Pietro Cavallini; la Cappella degli Scrovegni a Padova, con l’affresco di Giotto; la Cappella Sistina a Roma, con l’affresco di Michelangelo Buonarroti; il Groeningemuseum di Bruges, dove si trova il trittico su tavola di Hieronymus Bosch.

A far da guida in questa notte della fine dei tempi, la storica e critica d’arte, nonché performer, Fabrizia Ranelletti, che offrirà al pubblico della Vespignani una master class ‘performativa-concettuale’ dedicata al Giudizio Universale nell’arte pittorica, focalizzandosi sui quattro capolavori sopra menzionati.

A seguire proiezione del film “In Bruges – La coscienza dell’assassino” di  Martin McDonagh (vincitore di un Golden Globe per il Miglior Attore protagonista a Colin Farrell e di un BAFTA per la Miglior Sceneggiatura a McDonagh nel 2009), con Colin Farrell, Ralph Fiennes e Brendan Glesson, e ambientato proprio a Bruges (Belgio), il cuore urbano della pittura fiamminga rinascimentale, da cui la Ranelletti prenderà spunto per ulteriori approfondimenti culturali ed artistici attorno all’affascinante lavoro di Bosch.

I film in cartellone ogni venerdì avranno due proiezioni: la prima alle ore 18,30, la seconda alle ore 22,00 circa.

L’ingresso alle serate è gratuito per i soci – Tessera annuale 10 euro / Riduzione annuale possessori ‘Biblio+’ 7 euro.

Programma della serata:
*Film 1° spettacolo ore 18.30 / 2° spettacolo ore 22.00: “IN BRUGES”, Martin McDonagh (2008)
*Ospiti/Evento:
master-class monografica della Dott.ssa Fabrizia RANELLETTI (critico d’arte) sul tema pittorico del Giudizio Universale
*Apericinema (Food & Drink)

 

 

IO TI SPIEZZO IN DUE: happening di cinema e pugilato a Posto Unico

 

BOXE_nUn ring al centro della Palazzina Vespignani di Albano Laziale per l’evento cine-agonistico IO TI SPIEZZO IN DUE Fight Night!”, organizzato come al solito dall’associazione Mister Freedom – Brigata Cinematica, in collaborazione con la locale Accademia dello sport, per l’appuntamento di venerdì 23 gennaio a Posto Unico.

Per l’occasione, si svolgerà un’esibizione pugilistica degli allievi dell’Accademia, con la partecipazione di una voce storica dello sport radiotelevisivo, quella di Francesco Repice, leggendario radiocronista della Rai (‘Tutto il calcio minuto per minuto’). Esperto di pugilato, Repice commenterà live gli sparring matches curati dall’Accademia.

Subito dopo, per il cinema di Posto Unico, sarà proiettata l’ultima opera del geniale regista danese Nicolas Winding Refn: “Only God forgives – Solo Dio perdona”. Una storia che vede come protagonista Ryan Gosling, impegnato in un thriller molto oscuro, ambientato in una Bangkok buia e inquietante.

I film in cartellone ogni venerdì avranno due proiezioni: la prima alle ore 18,30, la seconda alle ore 22,00 circa.

L’ingresso alle serate è gratuito per i soci – Tessera annuale 10 euro / Riduzione annuale possessori ‘Biblio+’ 7 euro.

Programma della serata:

  • Film 1° spett. h18.30/2° spett. h22.00: “SOLO DIO PERDONA”, Nicolas Winding Refn (2013)
  • Evento: BOXING SHOW a cura dell’ACCADEMIA DELLO SPORT di Albano
  • Ospite Speciale: Francesco REPICE (giornalista sportivo e radiocronista RAI)
  • Apericinema (Food & Drink)

A Posto Unico serata ‘Eroticiak- Vol. 1’: il cinema dell’erotismo e l’erotismo del cinema

La sessualità e le sue molteplici espressioni sono il tema centrale della serata di Posto Unico, venerdì 16 gennaio 2015, ad Albano Laziale (RM), dal titolo “Eroticiak – Vol. 1”. Un omaggio al cinema, come arte che negli ultimi 50 anni circa della nostra storia ha dato modo alle masse di emanciparsi da costumi ed usi sessuali a dir poco medievali.

L’evento prevede la proiezione del film “Kinsey” di Bill Condon (2004), un biopic dedicato alla figura di Alfred Kinsley (interpretato da Liam Neeson), studioso e ricercatore che durante gli anni ’40 produsse indagini sull’argomento ‘sesso ed erotismo’, poi raccolte in due Rapporti, quasi pionieristici, divenuti celebri negli Stati Uniti: “Il comportamento sessuale dell’uomo” (1948) e “Il comportamento sessuale della donna” (1953).

Ospiti della manifestazione saranno il giornalista e critico cinematografico Maurizio Regosa e Franco Avenia, docente presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma e vice presidente della Federazione italiana di sessuologia scientifica (Fiss). Grazie al loro contributo, scopriremo in che modo il cinema, attraverso diversi generi e sottogeneri, ha aiutato le nostre fantasie sessuali ad evolversi e ritagliarsi così una rappresentazione collettiva del tema ‘sesso’ libera da inutili pesi religiosi, politici e culturali, in una parola sola: da ogni tabù.

A febbraio si terrà il secondo appuntamento ‘Eroticiak’, con il volume 2. Stay tuned!

I film in cartellone ogni venerdì avranno due proiezioni: la prima alle ore 18,30, la seconda alle ore 22,00 circa.

L’ingresso alle serate è gratuito per i soci – Tessera annuale 10 euro / Riduzione annuale possessori ‘Biblio+’ 7 euro.

Programma venerdì 16 gennaio:
*Film – 1° spett. ore 18.30/2° spett. ore 22.00
KINSEY”, film di Bill Condon (2004)
*Ospiti:

  • Franco AVENIA, sessuologo, docente e vice-presidente della FEDERAZIONE ITALIANA DI SESSUOLOGIA SCIENTIFICA
  • Maurizio REGOSA, giornalista e critico cinematografico

*Apericinema (food & drink)