A Posto Unico è tempo di ‘U vampiru’

Dalla Transilvania ai Castelli Romani, tra leggende e tradizioni popolari

Albano Laziale (RM), venerdì 28 novembre – Vampiro, termine che incute terrore e paura in tutto il mondo, soprattutto in Europa, a partire dai Paesi dell’Est, dove dalla notte dei tempi si parla di Strigoi e Brucolaco, di Dracula e Catacano. Dai romeni ai greci, dagli ungheresi ai cretesi, sono tanti i popoli che raccontano, nelle tradizioni e nelle leggende più antiche, di creature spaventose e di non-morti assetati di sangue, di sangue umano.

Venerdì 28 novembre, Posto Unico invita tutti all’evento  “U VAMPIRU! – Il mito di Dracula dalla Transilvania ai Castelli Romani”: serata dedicata ad uno dei mostri più celebri della letteratura e del cinema horror.

Per l’occasione, sarà proiettato (1° spettacolo ore 18:30/ 2° spettacolo ore 22:30) il fortunato film di Jim JarmuschSolo gli amanti sopravvivono (Only lovers left alive)”, presentato in concorso alla 66. edizione del Festival di Cannes (2013), pellicola che narra le vicende di una coppia di vampiri (Tom Hiddleston e Tilda Swinton), post-romantici, esistenzialisti e singolarmente sensibili alle tematiche ambientali.

È il sangue l’elemento centrale della mitologia fondata sui vampiri, linfa vitale di cui si nutrono senza mai saziarsi, assieme alla loro dannata immortalità e un certo fascino, legato spesso alla cura dell’estetica e alla sterminata cultura di cui si vantano. E per capire meglio ed in maniera approfondita chi/che cosa è un vampiro, da un punto di vista storico e culturale, l’associazione Mister Freedom – Brigata Cinematica ha chiamato l’antropologo e storico delle tradizioni popolari Andrea “Tupac” Mollica, che proporrà un excursus tematico di letture e diapositive, svelando verità e falsi miti sui vampiri, a partire dalla loro evoluzione in campo cinematografico, dal Nosferatu di Murnau ai vampiri teenager di Twilight &Co, passando per Bela Lugosi, la Hammer Films, Fracchia contro Dracula, Francis Ford Coppola e la trilogia di Underworld.

Oltre ai vampiri di Jarmusch, Posto Unico offre al suo pubblico la visione della celebre pellicola di Mario Bava, “Il Vurdalak”, rivisitazione gotica di un racconto di Lev Tolstoj, tratta dal film ad episodi del 1963 “I tre volti della paura” (conosciuto anche come “Black Sabbath” e girato dal regista sotto lo pseudonimo di John Old).

Ingresso gratuito con tessera socio (10€ annuali – riduzione: 7€ annuali per tesserati SBCR – Sistema Bibliotecario Castelli Romani)

Programma della serata:
Film – 1° spett. ore 18.30/ 2° spett. ore 22.00: “SOLO GLI AMANTI SOPRAVVIVONO” di Jim Jarmusch (2013)
Film – “Il Vurdalak”, tratto da “I TRE VOLTI DELLA PAURA” di Mario Bava (1963)
Ospite: ANDREA TUPAC MOLLICA – master class monografica sul tema del Vampiro
Apericinema (Bloody Food & Drink)

Per informazioni e contatti:
329.6052770 – 347.1253778
Postounico.wordpress.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...